slide1

Diserbante per la spollonatura/diserbo e disseccamento della patata

Spotlight Plus è un erbicida di post-emergenza utilizzato su melo, pero, pesco, actnidia, olivo, agrumi, vite, vivai di piante arbustive e arboree e sulle aree non coltivate, per il controllo di numerose infestanti normalmente presenti al momento del trattamento. Il prodotto è assorbito per via fogliare e agisce per contatto bloccando la crescita delle infestanti sensibili con sintomi che si manifestano entro pochi giorni dal trattamento (necrosi e successiva morte). Il prodotto impiegato come diserbante integra e rende più rapida l’azione degli erbicidi totali, sistemici o di contatto (Glifosate) nei confronti di infestanti quali Vilucchio (Convolvolus arvensis), Malva (Malva sylvestris), Porcellana (Portulaca oleracea), Acetosella (Oxalis spp.), Piantaggine (Plantago maior), Erba morella (Solanum nigrum), Ortica (Urtica dioica). Spotlight Plus possiede una forte attività disseccante della patata in pre-raccolta e un eccellente azione spollonante per Actinidia, Vite, Olivo, Pesco, Susino, Melo, Pero, Agrumi.

  1. Profilo del prodotto
  2. Impieghi
  3. Raccomandazioni
  4. Altre informazioni
Principio attivo Carfentrazone-Etile 6,45 g (60 g/l)
Formulazione Emulsione Acqua/Olio (EO)
Indicazioni di pericolo
Numero di registrazione 13466 del 25/02/2010
Confezioni 0,5 L – 1 L – 5 L

Erbicida

Intervenire in miscela con erbicidi sistemici (Glifosate 360 g/l)
    Infestanti controllate
Vilucchio (Convolvolus arvensis), Malva (Malva sylvestris), Porcellana (Portulaca oleracea), Acetosella (Oxalis spp.), Piantaggine (Plantago maior), Erba Morella (Solanum nigrum), Ortica (Urtica dioica)

Agrumi

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Aree extra agricole

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta -

Kiwi

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Melo

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Nocciolo

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Olivo

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Pero

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Pesco

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Susino

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Vite

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Vivai arbustive e arboree

Indicazioni d’uso Erbicida di post emergenza
Dose 0,3 l/ha
Intervallo pre raccolta -

Spollonante

Agrumi

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Kiwi

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Melo

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Nocciolo

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,35-0,40 l/hl
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Olivo

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Pero

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Pesco

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Susino

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Vite

Indicazioni d’uso Spollonante
Dose 0,3 l/hl o 0,9 l/ha
Intervallo pre raccolta 7 giorni

Disseccante

Patata

Indicazioni d’uso Disseccante pre raccolta
Dose 1 l/ha
Intervallo pre raccolta 3 giorni

Spotlight Plus agisce per contatto. La qualità dell’attività disseccante dipende dall’accuratezza con la quale viene realizzata l’applicazione del prodotto. Eseguire un’adeguata e uniforme distribuzione della poltiglia, assicurandosi che la velocità del trattore e la pressione della pompa permettano una elevata penetrazione del prodotto nella vegetazione.
Applicare il prodotto preferibilmente al mattino anche in presenza di vegetazione leggermente umida.  È consigliabile mantenere l’agitatore dell’irroratrice costantemente in movimento.

Impiego come diserbante:

intervenire in post emergenza delle infestanti in miscela con erbicidi sistemici che ne completano lo spettro d’azione (Glifosate) e ne migliorano l’attività su infestanti difficili.
Si consigliano volumi d’acqua di 150-300 l/ha, adeguando il volume per assicurare una completa bagnatura delle malerbe.

Impiego come spollonante:

Localizzare il trattamento sulle zone dei polloni utilizzando barre schermate in modo da evitare che la deriva della soluzione raggiunga la vegetazione non interessata al trattamento.
Utilizzare esclusivamente ugelli antideriva (evitare assolutamente l’impiego di ugelli a turbolenza - conici), con basse pressioni di esercizio (1-2 bar), in modo da produrre gocce molto grosse e pesanti e garantire una completa bagnatura dell’organo trattato. Si consigliano pertanto volumi d’acqua adeguati (consigliato 300 l/ha).
Intervenire prima che i polloni abbiano raggiunto una lunghezza massima di 20 cm, comunque prima della lignificazione.

Impiego come disseccante pre raccolta patata:
per ottenere un’attività disseccante ottimale evitare l’applicazione in condizioni climatiche estreme: siccità o umidità eccessive, temperature elevate ed umidità dell’aria molto bassa. Non applicare il prodotto all’imbrunire. Non applicare Spotlight Plus su colture di patata colpite da forti attacchi di peronospora.

Spotlight Plus è ideale in strategia con Chikara 25 WG su vite, agrumi e olivo.
SCROLL TO TOP

Belchim Crop Protection Italia SpA P. IVA  04004550283

Iscritta al Registro delle Imprese di Milano con il n° di P.IVA 04004550283
Capitale sociale: Euro 120.000 i.v.
R.E.A. 1879701

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale