Le soluzioni Belchim per un pomodoro protetto e di qualità

E’ cominciato il viaggio di Belchim in Italia, volto a promuovere le sue linee di difesa per le diverse colture presenti sul territorio.  Il 12 gennaio 2017, prima tappa Ferrara, zona vocata alla coltivazione delle orticole e in particolare del pomodoro da industria, dove una folta platea ha partecipato alla presentazione della linea di difesa Belchim, ha condiviso con essa risultati ed esperienze di un anno appena concluso

 

 

 

 L’idea di Belchim nel mondo della difesa del pomodoro è stata rappresentata attraverso i risultati in campo e dalle parole di un team pronto a dare soluzioni innovative e a rispondere alle tante domande degli operatori del settore.

È stato presentato il Ranman Top (p.a. cyazofamide), antiperonosporico innovativo per il controllo della peronospora, la cui grande capacità di protezione della vegetazione ed in particolar modo della bacca ha permesso all’agricoltore di avere strumento valido da inserire nelle proprie strategie di intervento e di ottenere un prodotto finale di grande qualità.

Al Ranman Top, per la difesa del pomodoro, sono stati affiancate altre specialità tanto da  offrire una strategia completa per il controllo della peronospora e non solo: Axidor, miscela pronta di propamocarb e cimoxanil, forte per la sua attività curativa ed eradicante; Verdram Hi Bio , rame da ossicloruro al 30%, la cui tecnologia migliora la disponibilità del rame e permette di avere una protezione a bassi dosaggi; Teppeki (p.a. flonicamide), unico insetticida non appartenente al gruppo dei neonicotinoidi, capace di garantire il controllo degli afidi, rispettando l’ambiente, i predatori naturali e i pronubi; Rimuron (p.a. rimsulfuron) la cui formulazione consente di avere un ottimo controllo delle infestanti preservando la coltura e senza nessuna limitazione sui diversi tipi di terreno.

 

 

  

 

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si richiama l’attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

Le soluzioni Belchim per un pomodoro protetto e di qualità

SCROLL TO TOP

Belchim Crop Protection Italia SpA P. IVA  04004550283

Iscritta al Registro delle Imprese di Milano con il n° di P.IVA 04004550283
Capitale sociale: Euro 120.000 i.v.
R.E.A. 1879701

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale